trattato alchemico

Lug 02

3 comments

  1. sandro baroni /

    Carissima, se non dai la segnatura e la biblioteca del codice difficile far commenti… Comunque non mi pare ci siano estratti di Mc.
    Mi interesserebbe se ce ne fossero…anche se più facilmente saranno dal testo delle Compositiones e riguarderanno la costruzione della fornace .. dico così ‘a naso’…

    Se mi mandi la segnatura o il link alla digitalizzazione, forse riesco a dirti qualcosa.. In genere bisognerebbe vietare a chi non ne sa nulla di citare mappae clavicula… creano solo pasticci.

    • Adriana Paolini /

      Gentile Sandro, la ringrazio per il commento. Non mi ero accorta che la segnatura del manoscritto di cui ho messo l’immagine fosse incompleta, cercherò di recuperare la parte mancante.
      L’intento, comunque, era di corredare un leggero testo narrativo di immagini che potessero fornire esempi dell’argomento trattato e tra queste ho pensato di inserire anche quella di cui mi parla. Non ho parlato di mappae clavicula nel post proprio perché non conosco l’argomento, ma per onestà intellettuale non perché dovrebbe essere vietato. Ho parlato solo di ciò che conoscevo e quindi sono serena. Per quanto riguarda la foto, se non dovessi trovare la segnatura completa e la corretta definizione, penserò alla possibilità di toglierla.
      Mi scrive che senza segnatura non può fare commenti, ma non capisco perché. Se lei è un esperto di questo argomento, avrebbe potuto segnalare l’incompletezza dell’informazione e anche spiegare a chi non lo sa che cosa siano questi manoscritti, chi li usava, perché sono così particolari, in modo da arricchire e non per sminuire un lavoro che aveva ben altri scopi. E’stata, mi verrebbe da dire, un’occasione mancata. In ogni caso le prometto, come prometto a coloro cui capita di leggermi, che d’ora in poi farò molta più attenzione a ogni dato fornito all’interno del blog. Ancora grazie e buona giornata

      • Adriana Paolini /

        Purtroppo non ho ritrovato la segnatura del manoscritto di cui abbiamo testé discusso. Per coloro che nel frattempo si siano chiesti che cosa sia una mappae clavicula rinvio al recente testo Sandro Baroni, Giuseppe Pizzigoni, Paola Travaglio ( a cura di), Mappae clavicula. Alle origini dell’alchimia in Occidente. Testo – traduzione – Note, Il Prato, Saonara (PD), 2014

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *