L’estate sta finendo… e il blog riprende i lavori

Set 11

L’estate sta finendo… e il blog riprende i lavori

Care amiche e cari amici,

bentrovati!

Molti riprendono a lavorare dopo le meritate ferie, le scuole tornano ad aprirsi … io, come molti, non ho mai smesso di produrre, anche durante le meritate ma brevissime ferie (la dura vita dei liberi professionisti), ma di certo è questo il periodo in cui alcuni dei progetti su cui ho lavorato nei mesi estivi, si concretizzano.

Ho pensato, così, che il primo post della stagione autunno-inverno potesse avere un’aria interlocutoria per dare spazio ad alcune delle prossime iniziative.

Non  posso che cominciare annunciando il nuovo corso per adulti che si terrà ogni lunedì, alle ore 17,45, a Trento dal 19 settembre al 24 ottobre. Dopo il successo incontrato con l’edizione primaverile e le ulteriori richieste che erano rimaste in sospeso, si è deciso di ripetere, con variazioni sul tema, il percorso tra Museo, Archivio e Biblioteca diocesani: Sopra le righe. Per una storia del libro dal Medioevo ai giorni nostri.

Ci sono ancora deTrento end of May 2016 3793i posti liberi, coraggio amici! Avete tutta la settimana per iscrivervi e venire a chiacchierare con me alla scoperta di storie e personaggi interessanti.

 

Per restare in zona Archivio e Biblioteca diocesani, le scuole quest’anno potranno scegliere nell’offerta didattica del Centro Vigilianum, due rinnovati percorsi, rispetto a quelli dello scorso anno. Oltre ai laboratori sui profughi (Voci di pace. Sacerdoti e profughi trentini della prima guerra mondiale) e sui protagonisti dei libri dal medioevo a oggi (Voltiamo pagina! Storia intorno ai libri della Biblioteca diocesana), gli insegnanti potranno portare i loro scolari e studenti a seguire l’incontro sugli antenati, riscoperti grazie ai registri parrocchiali (Alla scoperta degli antenati. Personaggi, famiglie e mestieri nella storia trentina) e quello sui libri di scuola (Leggere, scrivere e fare di conto. Libri e scolari nella storia della scuola). Un terzo percorso partirà da gennaio e sarà dedicato alle mille scritture dell’archivio…

In altri post vi racconterò dell’articolo Con i profughi, per i profughi. La corrispondenza dei sacerdoti trentini durante la Prima Guerra Mondiale, in Memoria della guerra. Fonti scritte e orali al servizio della storia e della linguistica, a cura di Serenella Baggio,Trento, Università degli studi di Trento (Collana Labirinti e reperti), 2016, pp. 45-80, uscito in luglio, e del volume sulle cinquecentine di Telesio in corso di stampa.

Ho lavorato anche per il blog, anzi, in particolare per la rubrica ‘Carte in mano’ chiedendo e ottenendo ospitalità nel numero di settembre della rivista Biblioteche oggi, per un brevissimo articolo che vorrebbe essere un invito per coloro che volessero darmi una mano a raccontare il mondo delle biblioteche e degli archivi, ma non solo. La prossima intervista sarà dedicata alle biblioteche scolastiche.

Ma stimg_20160706_123114o lavorando anche per una bella (spero) e significativa mostra presso la biblioteca di Riva del Garda, che aprirà a febbraio 2017, intitolata “Libri per la città” e su un progetto relativo ai manoscritti di epoca successiva al ‘500 nel territorio trentino. Gli studenti
dell’università, poi, sono in fremente attesa (posso quasi vederli..) del corso che comincerà i primi giorni di novembre e che sarà dedicato alle bibbie e alle loro ‘forme’ e ai loro ‘obiettivi’.

Queste sono solo alcune delle attività cui mi sto dedicando (e forse ho capito perché ho già bisogno di ferie…), di cui vi racconterò nel tempo, insieme alle tante storie che quotidianamente mi capitano tra le mani e che solleticano la mia e spero anche la
vostra curiosità.

Rispondi