Trento presenta ‘Datemi una penna’

Giu 13

Trento presenta ‘Datemi una penna’

“Questo libro è dedicato a coloro che amano scrivere a mano, ma soprattutto a chi non ‘ricorda’ di possedere una fortuna e una possibilità di espressione per la quale donne e uomini di altri tempi hanno lottato, e per cui molti, ancora oggi, si battono”.

Di questo  nuovo libro, che chiude la trilogia dedicata alla storia della scrittura e del libro, con L’Invenzione di Kuta e Che rivoluzione! vi racconterò a

Trento,

il 18 giugno, ore 17,

presso l’Archivio provinciale,

via Maestri del lavoro 24

https://www.cultura.trentino.it/Approfondimenti/Datemi-una-penna.-Scritture-a-mano-dopo-l-invenzione-della-stampa

Continua a leggere...

Che rivoluzione!

Mag 14

Che rivoluzione! Il titolo che avevo scelto per il libro dedicato alla stampa e ai bambini, ha dato il nome anche al corso dedicato alla storia del libro che quest’anno terrò presso il Museo diocesano tridentino di Trento. Anzi, che ho appena cominciato, per la precisione.

Ieri ho mostrato alcuni dei codici medievali del Museo a un gruppo piuttosto numeroso di ascoltatori pazienti e curiosi, che mi ha sollecitato con molte domande e che spero di non aver tediato troppo. Ho raccontato loro di oggetti e testi, di scritture e segni, ma soprattutto di persone, di artisti e artigiani, di lettori. Di persone, cioè.

Se le storie sono piaciute, lo scoprirò solo martedì prossimo… se qualcuno avrà il coraggio di tornare…

Ogni anno ci si stupisce delle tante persone, di ogni età, che si iscrivono a un corso di storia del libro, ma non è che la dimostrazione dell’enorme bisogno, dell’esigenza di conoscenza che c’è. In particolare, la necessità e il desiderio di conoscere la propria storia, il proprio patrimonio culturale.

Coloro che avranno il coraggio di arrivare fino in fondo alle cinque lezioni, scopriranno con me una piccola parte del mondo dei libri, in particolare quella che tra Quattro e Cinquecento vide l’epocale passaggio dal libro manoscritto e il libro a stampa.

Qui trovate il programma, casomai ci fosse qualche ritardatario…

 

Continua a leggere...

Kuta a Firenze

Lug 25

Nell’aprile del 2010 ho incontrato anche i bambini di Firenze presso la biblioteca delle Oblate, insieme a Teresa Porcella, Ilaria Maurri di Carthusia e Giovanna Lazzi, direttrice della Biblioteca Riccardiana

[nggallery id=5]

Continua a leggere...

Kuta a Gavoi

Lug 21

Nel luglio 2010 ho avuto la straordinario possibilità di presentare il libro dell’Invenzione di Kuta al Festival Isola delle storie di Gavoi insieme a Roberto Piumini.

Durante il laboratorio Furbo chi scrive, sulle prime scritture in volgare, ho proposto ai bambini di giocare con uno dei documenti più antichi in lingua sarda, il condaghe di S. Pietro di Silki, del XII secolo. Anche se la lingua era il logudorese e non il barbaricino, non solo mi hanno perdonata, comunque orgogliosi di tanta importanza e antichità, ma si sono anche divertiti!

Continua a leggere...

Kuta a Torino

Lug 21

L’invenzione di Kuta al Salone del libro di Torino: maggio 2010.

Tante risate e smorfie con Patrizia Zerbi, di Carthusia e Flavia Cristiano, del Centro per il libro, per i bambini di Torino

[nggallery id=1]

 

Continua a leggere...